CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Spedizioni

Se la spedizione viene effettuata tramite nostri mezzi, non verrà chiesto nessun contributo. Nel caso la spedizione è effettuata tramite corriere è richiesto un contributo pari alla metà del costo del trasporto.

Ordini

All'atto dell'ordine il Committente accetto le nostre Condizioni generali di vendita, che sono sempre intese salvo il buon rientro dello merce dai luoghi di provenienza. è sempre gradita una visita in sede. Le sementi e i bulbi offerti in questo listino si intendono del nuovo raccolto con germinazione e purezza a termini di legge.

Reclami

I reclami non saranno presi in considerazione nel caso in cui l'acquirente abbia aperto i colli o manomesse le confezioni e/o i sigilli. I reclami saranno validi solo se presentati a mezzo Fax o Posta elettronica Certificata nei termini seguenti:

Quantità della merce: entro otto giorni

 Facoltà germinativa: entro quarantacinque giorni successivi al ricevimento della merce; la validità del reclamo dovrà essere comprovata con certificato di analisi effettuato da una  stazione ufficiale su campioni prelevati o in contraddittorio fra le parti o da campioni-prelevatori ufficiali o da confezioni sigillate dal venditore.

Autenticità e purezza varietale: il reclamo deve essere presentato entro il normale periodo di semina e di controllo, immediatamente successivi al ricevimento del seme. In nessun caso e in particolare per ciò che concerne l’autenticità e la purezza varietale, la responsabilità del venditore  non potrà essere superiore al valore della merce contestata, comprese le spese, giustificate conseguentemente all'invio e al ritorno delle sementi.

Pagamenti

Devono essere fatti entro i termini stabiliti dall'articolo 62 comma 1 del decreto legge 24/01/2012 n°1 convertito con modificazioni della legge 24/03/2012 n°27, le modalità di pagamento vengono concordate al momento dell'ordine con l'azienda. In nessun caso sono ammessi sconti o arrotondamenti.